Al Savona il derby, rullo Recco sull’Acquachiara

19
banner_696x100genoasamp

Si è chiusa la settima giornata di A1 maschile. L’AN Brescia vince nel testacoda 18-6 a Genova contro l’Albaro Nervi e resta in testa. In differita su Rai Sport 2, alle 20.00, la sfida tra le neopromosse CC Napoli-Como Nuoto terminata in pareggio 8-8 con continui cambi nel punteggio. Nella sfida per restare in scia alla capolista AN Brescia, i campioni d’Italia della Pro Recco avevano battuto la Carpisa Yamamay Acquachiara 17-5 (5-1, 3-2, 6-1, 3-1). L’anticipo del venerdì della settima giornata, trasmesso in diretta da Rai Sport 2, era stato deciso dall’immediato break che i liguri hanno piazzato nel primo tempo e poi gestito: 5-1 con le reti in superiorità numerica di Madaras e Figari (2/2), il tiro dai cinque metri di Ivovic e le controfughe di Giacoppo e Gitto. Ottima difesa – che ha lasciato all’Acquachiara solo il gol di Luongo in superiorità (1/3) – e perfetta gestione degli inserimenti a compensare l’assenza dei centroboa Aicardi (solo in panchina) e Lapenna. Alla fine si contano i quattro gol del mancino Madaras, di cui uno col braccio destro in pallanetto, le triplette di Figlioli, Giacoppo e Figari e il 7/7 in superiorità numerica. Hanno completato il quadro della giornata tre vittorie esterne: la Carisa Savona 13-12 a Bogliasco, che ha provato a rientrare nel finale; la Dooa Posillipo che ha vinto al Salaria Sport Village contro la Lazio 14-12 (quatro reti di Radovic per i rossoverdi); la Florentia a Quartu Sant’Elena contro una volenterosa Promogest per il 7-6 finale deciso dalla rete a 23″ dal termine di Matteo Gitto.
Dopo il successo del Setterosa in Grecia per la World League, è tornato in campo anche il campionato femminile con la sesta giornata che prevedeva interessanti sfide di alta classifica. La capolista Orizzonte Catania ha regolato la Mediterranea Imperia 9-6, mentre il Rapallo ha battuto il Plebiscito Padova rimanendo in scia delle etnee. La partita Prato-Despar Messina è iniziata un’ora dopo per l’arrivo in ritardo della squadra ospite ed è terminata 13-7 per le toscane

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.