Scuola svedese ed italiana a confronto a Celle Ligure

Condividi

Pista e pedane dello Stadio Olmo e palazzo dello sport di Celle Ligure ospiteranno sabato un Convegno Tecnico Internazionale di notevole valenza, promosso dall’Atletica Arcobaleno Savona con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Celle Ligure ed il supporto tecnico del Centro Atletica Celle Ligure.

Il progetto, coordinato dai tecnici Giorgio Fazio ed Andrea Rossi, porterà nella cittadina cellese circa 150 corsisti, provenienti in prevalenza dal nord Italia, molti dei quali iscritti alla facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Savona, giovani che vengono ad aggiungersi a tecnici di provata esperienza (quali il prof. Gianfranco Chessa, coach di Alessia Trost ed in questa occasione presente come uditore – anche se non si esclude un suo intervento anche in relazione agli ottimi rapporti di amicizia con gli organizzatori dell’evento – ) ed insegnanti di educazione fisica che saranno presenti in buon numero.

Relatori di assoluto livello, a partire da Stefano Baldini, indimenticabile oro olimpico nella maratona di Atene, che proporrà la sua relazione alle ore 11.15.

La prima parte della mattinata vedrà anche gli interventi di Anders Ryden (tra i massimi dirigenti della struttura federale svedese, referente dei progetti scuola-atletica) e Claudio Mazzaufo (tecnico specialista azzurro nel settore salti, tra gli artefici del “miracolo triplo” italiano).

Nel pomeriggio maggiore spazio alla parte pratica con le relazioni di Valter Superina (genovese, già coach di Silvia Salis, olimpionica sia nel 2008 che nel 2012) e degli svedesi Bertil Lundquist (poliedrico coach specializzato nel lancio del giavellotto, con al suo attivo il “tutoraggio” di diversi atleti “over 80 metri”) e Per Tedenrud (tra i più giovani allenatori federali nel settore del salto in alto, ma con già all’attivo risultati prestigiosi di alcuni suoi allievi).

In mattinata tutti gli interventi avranno luogo presso il palazzo dello sport di Celle Ligure, attivuo allo Stadio Comunale che, nel pomeriggio, ospiterà, come anzidescritto, le esercitazioni pratiche.

Ora d’inizio fissatea per le 9, con l’accredito dei partecipanti. A questo proposito gli Organizzatori comunicano che, per favorire l’inserimento di iscrizioni tardive, sarà possibile ancora “aggregarsi” in extremis, presentandosi ai “desk” appositamente predisposti con qualche minuto di anticipo rispetto all’orario ufficiale.

spot_img

Articoli correlati

Mercoledì 22 e giovedì 23 marzo a Imperia la “Foiling Experience” classe Waszp

Il Comitato I Zona organizza, nelle date di mercoledì...

Chiavari e la vela paralimpica: un rapporto sempre più stretto

Il sorriso di Eleonora Ferroni e Valia Galdi, tesserati...

Marina Militare Nastro Rosa Tour 2023: parte da Genova il Giro dell’Italia a vela

Il Marina Militare Nastro Rosa Tour prenderà il via...

Quarti Len Euro Cup, la Rari Nantes Savona chiama a raccolta i suoi tifosi

E’ iniziato il conto alla rovescia per l’incontro di...

L’Iren Genova Quinto non sbaglia: Anzio superato 9-5

Un primo tempo combattuto, fatto di una serie di...
- Advertisement -spot_img