Ripartita la Mini Transat 2013

15
banner_696x100genoasamp

Alle 17.30 di ieri Alberto Bona a bordo del Mini 6.50 Onlinesim.it. è partito da Sada, vicino a La Coruna (Spagna), per la Mini Transat: la regata prende il via a quasi un mese di distanza dalla data originariamente prevista.

Per la prima volta nella sua lunga storia, la Mini Transat si svolgerà in un’unica lunghissima tappa di 3.700 miglia con partenza da Sada, giro di una boa al largo di Arrecife (Lanzarote) e arrivo a Pointe à Pitre in Guadalupa. “Stiamo facendo una cosa che non è mai stata fatta – ha dichiarato l’atleta dello Yacht Club Italiano raggiunto questa mattina al telefono – e per me è un grande onore far parte di questo gruppo che sta scrivendo una nuova pagina della navigazione oceanica. Sarà interessante vedere le nostre facce quando arriveremo ai Caraibi, dopo 25 giorni di Oceano a bordo di un Mini 6.50”.

Le condizioni meteo previste per i primi giorni di regata sono molto impegnative e caratterizzate dal passaggio di un fronte freddo con venti di intensità sostenuta.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.