Domani Carispezia Sarzana ospita Follonica

Carispezia Hockey Sarzana – Banca Cras Follonica: quando i punti valgono doppio. I ragazzi di Cupisti ospitano la squadra maremmana imbattuta in questo inizio stagione. I toscani hanno 5 punti all’attivo in classifica con ancora una gara da disputare. La squadra di Polverini ha confermato in blocco la squadra della scorsa stagione ed è da tutti considerata la squadra più attrezzata per centrare i play-off. Ancora una partita difficilissima per i rossoneri i quali sanno che vincendo potrebbero guardare il proseguo della stagione con altri occhi. (nella foto la squadra rossonera)

“Anche se ancora all’inizio siamo ad un crocevia importante della nostra stagione; vincendo domani potremmo guardare il proseguo del campionato con un’altra ottica. Infatti facendo bottino pieno contro il Follonica arriveremmo a quota dieci in classifica, una quota davvero insperata quando furono diramati i calendari – dichiara il Presidente Corona – Incontriamo il Follonica, ancora imbattuto in questa stagione, che è un ottima squadra, perciò se qualcuno pensa che martedì sia più semplice delle partite giocate sino ad ora si sbaglia di grosso. La squadra di Franco Polverini – conclude il Presidente – è la favorita principe delle squadre di seconda fascia per il raggiungimento dei play-off, noi dovremmo essere ancora perfetti e ci servirà il pubblico del Vecchio Mercato che dovrà essere ancora il sesto uomo in pista».

Il senso della frase del presidente rossonero è chiaro, pensando alla partita di martedì sera , con la consapevolezza che il Sarzana vincendo potrebbe guardare il proseguo della stagione con altri occhi, ma ancora incredulo e soddisfattissimo di quello che la squadra di Alessandro Cupisti ha raccolto in queste quattro giornate . “L’ Hockey Follonica è una squadra molto attrezzata, schiera un giocatore come Franco Polverini (Campione del Mondo) che seppur con i suoi 39 anni resta uno dei migliori giocatori in circolazione, in difesa spicca Marco Bracali giocatore esperto, e ciliegina sulla torta Marco Pagnini uno dei giovani migliore dell’intero panorama hockeystico nazionale e,non per ultimo, lo spagnolo Garcia Munoz – continua il Presidente Corona – un portiere, Menichetti, che è uno dei giovani portieri più interessanti di tutto il campionato. Certamente un quintetto base di buon livello con l’inserimento dei giovani Federico Pagnini e Alessandro Franchi di ritorno dall’importante esperienza a Pordenone in serie A2, completando la rosa tre ragazzi reduci dal mondiale under 20 in Colombia molto interessanti come Paghi, Banini e Saitta”.

I precedenti tra Banca Cras Follonica e Carispezia Hockey Sarzana sono solamente otto e riguardano le stagione in serie A1, con cinque vittorie per i biancazzurri toscani e tre per i rossoneri. Per la gara di martedì prossimo il Carispezia Hockey Sarzana sarà al completo, la squadra in settimana si è allenata molto bene, galvanizzata dal successo ottenuto a Trissino. La squadra di Alessandro Cupisti è molto motivata anche se conscia della delicatezza della posta in palio. Diamo un occhiata agli avversari: la Banca Cras Follonica, arriva a questa gara dopo la netta vittoria riportata in Coppa CERS sabato al Capannino di Follonica contro gli Austriaci del Wolfurt con il punteggio di 16 a 0, i maremmani sono ancora imbattuti in Campionato, hanno 5 punti in classifica generale, ma con una partita ancora da recuperare, frutto della vittoria contro il Lodi e i pareggi con Valdagno e Prato. La formazione maremmana è affidata all’ allenatore e giocatore Franco Polverini, classe 1974, campione nel mondo nel 1997 con la nazionale guidata dal compianto Raul Micheli. Per il Grossetano non serve certo alcuna presentazione, nonostante l’età avanzata, resta uno dei migliori giocatori che calcano le piste della serie A1, nella scorsa stagione è andato a segno in 23 occasioni. Il direttore sportivo Simone Pantani ha confermato in blocco la rosa della scorsa stagione perdendo il solo attaccante Ricardo Valverde il quale è andato a cercar fortuna in terra francese e sostituendolo con Alessandro Franchi, prodotto del vivaio maremmano, di ritorno da due stagioni in serie A2 a Pordenone. La rosa maremmana si basa sull’ossatura storica della squadra, su tutti spicca Marco Pagnini, classe 1989, il capitano è uno dei giovani migliori di tutto il panorama hockeystico nazionale, per lui la scorsa è stata la stagione della consacrazione definitiva, disputando un annata da vero leader e andando in gol in 30 occasioni risultando il capocanonniere della squadra maremmana. Accanto a lui la società ha confermato giovani interessanti: in primis lo spagnolo Garcia Munoz Ferran. Il giovane iberico, arrivato la scorsa stagione ha conquistato tutto l’ambiente per il suo rendimento regolare imponendosi come regista della formazione di mister Polverini, un’ottima annata che lo ha portato anche a segnare 13 reti. Poi Federico Pagnini, difensore con il vizio del gol: 11 quelli segnati nello scorso campionato; Massimo Bracali, che la scorsa stagione dopo un inizio “sull’aventino” è rientrato e ripreso in mano le sorti della difesa biancoazzurra dandogli sicurezza e concretezza, con il suo rientro la squadra maremmana ha giocato un girone di ritorno al passo con le grandi. A seguire Alessandro Franchi, attaccantefollonichese, che ritorna in maremma dopo l’importante parentesi di due anni a Pordenone in serie A2 dove si è confermato bomber di razza: per lui 37 reti la scorsa stagione segnate con la maglia della squadra friulana. Tra i pali il portiere titolare Giovanni Menichetti, classe 1990, due le stagioni da grande protagonista che lo hanno consacrato come uno dei giovani portieri emergenti dell’intero panorama hockeystico nazionale.

Chiudono la rosa tre nazionali under 20 reduci dal quinto posto conquistato al mondiale colombiano: il portiere Michael Saitta, classe 1995, ottimo portiere di prospettiva, Stefano Paghi, classe 1994, e Davide Banini, attaccante classe 1995, giovane molto interessante, per lui 9 reti messe a segno la scorsa stagione nonostante la giovanissima età, tanto che mister Mariotti lo ha anche premiato con la convocazione in Nazionale Senior. La gara si presenta come un vero crocevia per la formazione di Alessandro Cupisti, la squadra ci crede e giocherà la gara con la grinta che l’ha contraddistinta nelle prime partite della stagione: c’è molto fermento in città e nonostante il martedì ci si attende il pubblico delle grandi occasioni. Il match si giocherà Martedì alle 20.45 presso il Centro Polivalente di Sarzana “Vecchio Mercato”, arbitrano il Sig Da Prato (LU) il Sig Carmazzi (LU) ausiliario Sig. Righetti (SP).

Sugli altri campi : Sind Bassano – Amatori Sporting Lodi; Faizanè Lanaro Breganze – Correggio; Valdagno 1938 – Alimac Forte dei Marmi; Estra Ecoambiente Prato – CGC Viareggio;  Già disputate sabato: AS Viareggio – Hockey Trissino 3 – 4; Indeco AFP Giovinazzo – Matera 8 – 4.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.