Almo Nature NBA-Zena a punteggio pieno contro Biassono

Condividi

L’Almo Nature NBA-Zena, a punteggio pieno, in trasferta a Biassono. Turno apparentemente agevole, ma la capitana Cerretti e coach Pansolin chiedono concentrazione. 

L’Almo Nature NBA-Zena, a punteggio pieno in cima alla classifica della Serie A2, dopo aver “violato” i campi del Sanga Milano e della Piramis Torino, affronta la sua terza trasferta consecutiva, in apparenza la meno insidiosa, contro il Basket Biassono (sabato, ore 20:00) ancora a zero punti in classifica.

Un dettaglio che potrebbe indurre ad un pericoloso rilassamento mentale per le giocatrici di coach Pansolin, che non devono assolutamente vanificare quanto di buono costruito fin qui.

Ne è ben consapevole la capitana delle rosanero, Federica Cerretti.

“Non sarebbe giustificabile nessuna distrazione; anche a Biassono, come in tutte le altre partite, ci sarà bisogno della giusta concentrazione. Ogni avversaria va affrontata con rispetto ed umiltà. Biassono è una squadra molto giovane, con giocatrici promettenti, che avranno voglia sicuramente di dimostrare il loro valore. Il loro quinto posto lo scorso anno nelle finali nazionali di categoria ne è già una prova…”.

Un’analisi condivisa anche da coach Pansolin.

“Andiamo a Biassono da imbattuti a giocare contro una squadra che ha perso (con ampi scarti) le prime tre partite. Occhio però a stare attenti a non pensare che basti questo per scendere in campo e vincere; la pallacanestro non è matematica e quasi sempre se non si è concentrati e duri si rischiano brutte figure. Dobbiamo giocare la nostra partita, imporre la nostra esperienza e fisicità e meritarci il risultato. Biassono è squadra giovanissima, con una sola senior (del ’93!!) quindi gioca una pallacanestro fatta di corsa e ritmo; dopo la prima imbarcata contro Milano ha dimostrato di poter competere contro Torino e Virtus Cagliari per sprazzi di partita. Giocare con personalità sarà il segreto per non rischiare di inciampare. Valuteremo le condizioni di Belfiore che, dopo lo stop per infortunio, questa settimana è rimasta a riposo per un attacco influenzale.”

Nel corso della settimana brillante esordio delle Under 19, che hanno superato con ampio margine il Basket Marola: una buona prova complessiva in cui si sono distinte, oltre a Cimarosa (top scorer con 18 punti), anche Sansalone, Policastro, Facchini e Sosic che già fanno parte della rosa della formazione di Serie A2.

spot_img

Articoli correlati

Efficacia e rapidità della manovra, i problemi emersi a Parma, ancora una volta!

Cosenza, Benevento Brescia e Cittadella: ecco le uniche quattro...

Pesi Piuma: Michela Braga neocampionessa italiana

Michela Braga  (ASD Rossetto Boxe) è la nuova Campionessa...

Corso Assistenti Bagnanti FIN: al via a Sciorba il 16 febbraio

Il Comitato Regionale della Federazione Italiana Nuoto (sezione Salvamento),...

Champions League, la Pro Recco fa visita alla Dinamo Tbilisi

Sfida testa-coda in Champions League per la Pro Recco,...

Pegli ritrova la vittoria contro la Polisportiva Pasta

Ritrova la vittoria la prima squadra femminile del Basket Pegli,...

La Dolce Arte vince il 24° Trofeo Gino Bianchi, terza l’ASD Tegliese

Si è concluso il 24° Trofeo Nazionale Gino Bianchi...
- Advertisement -spot_img