Hard Race Liguria: si parte domenica prossima a Chiavari

Hard Race Liguria

Condividi

Quest’anno il vulcanico Motoclub Divisione Enduro ASD di Rapallo, bissa il successo della edizione di febbraio-marzo e propone nuovamente sul finire del 2013 una delle manifestazioni più emozionanti e premiate dagli addetti ai lavori e non solo. Uno spettacolo coinvolgente con una formula di gara molto pepata. Chiavari 10 novembre, Recco 24 novembre e Sori 8 dicembre. E’ questo che tiene in pungo l’attenzione del numeroso pubblico sempre presente. Una gara di enduro come non si era mai vista: usualmente questa disciplina si svolge in luoghi impervi e di difficile accesso per i tifosi, costretti a vere e proprie scarpinate nei monti per riuscire a scorgere i propri idoli solo per un passaggio fugace. La HARD RACE LIGURIA invece porta l’enduro sulle nostre bellissime spiagge con percorsi densi di emozioni. I litorali interessati si trasformano per un giorno in vere e proprie piste da cross, disseminate di ostacoli artificiali, per ricreare le difficoltà intrinseche di questa entusiasmante disciplina. Alla HARD RACE LIGURIA la partenza è in batteria: le manches vedono schierati dieci impavidi centauri tassellati fianco a fianco, pronti a fare scintille alla prima curva: lo spettacolo è assicurato, ecco spiegato il successo di queste gare!

La partecipazione a questa manifestazione è a livello nazionale e con il passare delle edizioni si stanno vedendo sempre più nomi importanti: il campione in carica, l’uomo da battere, risponde al nome di Michele Cobuzzi, giovane talento dell’enduro estremo a livello mondiale. L’attesa è grande e il campione ha dichiarato di essere carico a mille per l’imminente prima tappa di Chiavari del 10 novembre: lo attendono le insidie del tracciato studiato dagli organizzatori che abilmente sapranno come sempre sfruttare la particolare morfologia del terreno, sempre diversa nelle varie tappe. Il pesante terreno sabbioso del lido chiavarese in zona Bagni Giardini e Bagni Esperia non sarà l’unico dei pensieri per i talentuosi piloti della HARD RACE LIGURIA: parte del tracciato infatti si svolgarà sul duro e compatto riempimento della colmata a mare adiacente ai campi di calcio ed è li che verranno concentrati gli ostacoli artificiali. Piramidi di tronchi, gomme da camion impilate, petraie artificiali… qualcuno si chiede: “non sarà troppo?” La risposta, ormai classica, è che se non fosse dura, non si chiamerebbe HARD RACE!

Condividi

Articoli correlati

Motoclub della Superba

Il Motoclub della Superba ASD, affiliato alla Federazione Motociclistica...

Mondiale endurance 2024: epilogo amaro per Gamarino alla 8H di Spa

Nel fine settimana si è concluso il secondo round...

Il 18 e il 19 maggio la Terza Prova Campionato Regionale Enduro a Rovegno

A Casanova di Rovegno, in Val Trebbia, doppia giornata...

Pole position e vittoria per Christian Gamarino al Mugello

Molte sono le parole che si potrebbero spendere per...