Amatori a 7: prima giornata con quaranta squadre iscritte

L’attesa è finita. Il Campionato Amatori a 7, uno dei fiori all’occhiello della Lega calcio Uisp di Genova, è finalmente cominciato. Ben quaranta le squadre al via, suddivise in quattro gironi da dieci formazioni ciascuno. Le prime quattro di ogni gruppo accederanno alla fase finale, che sarà ad eliminazione diretta in gara secca. Si annuncia una stagione davvero appassionante.

Nel turno inaugurale del Girone A, partenza lanciata dell’ Ediltecno Design AB Edilizia, una delle favorite per il titolo, che ha travolto per 6-0 il Percivale’s Team. Bella affermazione anche del Campetto Rosso, che si è imposto per 5-2 sull’Atletico Ma Non Troppo. Decisamente più incerta la sfida vinta per 2-1 dal San Ciro Eremita con il Real Marassi. L’All Scars Pivelli Pedestri (nella foto), formazione simpatia del torneo, ha lottato strenuamente prima di arrendersi di fronte al San Martino (0-2). Il Francesco Marmi Tabacchi Staglieno ha superato con un “tennistico” 6-4 l’ostica IPA Insieme Per Amicizia.

Girone B – Messe di reti e grande spettacolo in Circolo Uguaglianza-AC Picchia, finito con il roboante successo per 9-4 del club operaio di via Nino Cervetto. L’Ichnusa, una delle squadre più accreditate, non ha concesso scampo alla Dynamo Boys (6-1). Pari e patta (1-1) tra Tabaccheria Della Cella e Deportivo Big Bang, mentre la Carrozzeria KF, altro team ambizioso, ha sconfitto agevolmente per 7-2 gli Artisti Vari. Non omologata la sfida tra La Resistente e l’Olympique Zena.

Girone C – La quotata Fia Italbrokers, dominatrice del Lavoratore A1, ha esordito negli Amatori a sette con un ko contro un’ottima ARCI Isoverde (1-3). Con identico punteggio il Valponte 1986 si è sbarazzato del Last Minute Tour. La Pedemontana I Tunni ha sbaragliato con un secco 5-1 il Real Pontedecimo. La Pedemontana Cantera ha piegato per 4-3 l’accanita resistenza del Red Eagles, mentre lo Zener ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte all’RD Auto Baldini Motoricambi (2-3).

Girone D – Qui spicca il risultato di 9-8 con cui il Golden Shop ha avuto la meglio su un eccellente AC Lions, al termine di un confronto al cardiopalmo. La Lokomotiv Zapata, che parte in pole position in questo raggruppamento, ha battuto con un sonoro 9-3 l’Aut Aut 357. I Panda hanno prevalso per 8-6 contro un’arcigna Stella Rossa. Rinviate al 6 novembre le sfide tra Roccacannuccia e Geg Team e tra FC Brasche e Borussia Zena, che rende omaggio, crediamo, al mitico Borussia Dortmund vice campione d’Europa. O si riferisce forse al Borussia Moenchengladbach, altro mito tedesco, ma degli anni ’70?  (fonte UispGenova.it)

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.