Liceo Scientifico a indirizzo Sportivo: nel 2014-2015 il via al Don Bosco

Dalla stagione scolastica 2014-2015, l’Opera Don Bosco offrirà agli studenti genovesi una nuova opportunità. Verrà, infatti, attivato il Liceo Scientifico a Indirizzo Sportivo, presentato quest’oggi, nell’aula Studio della sede salesiana, dal Direttore dell’Opera, Don Luigi Dobravec, dalla Preside, Prof.ssa Concettina Trovato, dal presidente del Coni Liguria Vittorio Ottonello, dall’assessore regionale allo sport Matteo Rossi, da Massimo Oddo (all. Allievi B Genoa e campione mondiale a Germania 2006), dalle cestiste della NBA Zena Martina Bestagno ed Elena Bindelli e dall’azzurra di ju jitsu Anastasia Tonelli. In rappresentanza del Genoa e Sampdoria, anche i dirigenti Bruzzone (Genoa), Catanzano (Samp) e Terzi (Samp).

L’obiettivo è aprire il ventaglio di possibilità per gli uomini e le donne del domani, garantendo una preparazione ed un tipo di formazione in grado di affrontare con successo sia gli specifici corsi di Laurea (Scienze Motorie, Sport e Salute, Scienza, Tecnica e Didattica dello Sport, Scienza dell’attività fisica per il benessere), sia tutti quelli a indirizzo medico, paramedico, scientifico e tecnologico. Anche sport business, management dello sport e giornalismo sportivo saranno alla portata dei futuri diplomati insieme, naturalmente, ai settori dove sarà necessario l’impiego di esperti in programmi di allenamento, coordinamento ed organizzazione di eventi sportivi, consulenza e gestione dell’informazione sportiva.
I contenuti disciplinari e gli obiettivi specifici di apprendimento degli insegnamenti presenti nel piano di studio del liceo scientifico ad indirizzo sportivo sono quelli riportati nelle indicazioni nazionali del corrispondente piano del corso tradizionale. Nulla cambia quindi rispetto ai programmi di Lingua e letteratura italiana, Lingua e letteratura straniera, Geografia, Storia, Filosofia (solo un’ora in meno), Matematica, Fisica e Scienze naturali.

Tuttavia, soprattutto queste ultime due materie, presentano delle specificità di contenuto nello sviluppo di tematiche interdisciplinari in relazione alle discipline di indirizzo attraverso moduli specifici in riferimento all’ambito sportivo.

Le materie caratterizzanti, “Diritto ed Economia dello Sport” e “Discipline Sportive”, sono in sostituzione di Latino e Disegno e Storia dell’arte ed è previsto il potenziamento di Scienze motorie e sportive e di Scienze naturali.

 “Diritto ed Economia dello Sport” si pone l’obiettivo di interpretare il fenomeno sportivo dal punto di vista giuridico-normativo e di comprendere le dinamiche economiche del mondo dello sport, con metodologie e strategie di marketing. “Discipline Sportive” approfondirà la conoscenza della letteratura scientifica e tecnica delle scienze motorie e sportive, oltre a fornire strumenti per orientamento della pratica motoria e sportiva e a concentrarsi su strategie di allenamento nei vari sport, compresi anche quelli per disabili. Lo sviluppo fisico e neuromotorio, insieme allo stimolo delle capacità motorie e coordinative e ai principi corretti dell’alimentazione degli sportivi, saranno analizzati in “Scienze Motorie e Sportive”.

Per le attività del Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo, l’Opera Don Bosco può contare anche su tre campi da calcetto in erba sintetica, un campo da basket, uno da pallavolo, un palazzetto dello sport, palestre attrezzate e una sinergia ad ampio raggio con le realtà sportive del territorio. Per venire incontro alle esigenze degli atleti, e non solo, è prevista la possibilità di consultare, all’interno di un’area riservata del sito internet, i programmi e le lezioni svolte. Valore aggiunto sarà il doposcuola (fino alle ore 17.00) con corsi di recupero tenuti dagli stessi insegnanti del mattino.

Per tutti coloro che desiderano conoscere tutti i dettagli del Liceo Scientifico a indirizzo Sportivo, sarà possibile partecipare agli Open Day in via San Giovanni Bosco 14 rosso sabato 16 novembre 2013 e sabato 18 gennaio 2014 dalle 9 alle 12:30.

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.