TC Genova sfida Prato: in palio la final four di Rovereto

Le donne del TC Genova

Nove punti in tre gare con i successi ottenuti con Torino, Nomentano e Cagliari e domenica, contro Prato, per il TC Genova c’è la possibilità di prenotare un posto per la final four di Rovereto in programma ad inizio dicembre. Le ragazze del coach Lubrano saranno al completo con Brianti, Mortello, Jani e Balducci. “Si tratta di una gara importantissima per noi – spiega Rodolfo Lercari, presidente del TC Genova – e sarà fondamentale l’aiuto del nostro pubblico : sono certo che saranno tanti come e’accaduto in occasione della sfida con Nomentano. Con Prato sarà quasi uno spareggio”. Le toscane, attualmente sono al secondo posto in classifica dietro al TC Genova: “Stiamo parlando di una squadra molto attrezzata – spiega il coach delle genovesi Marco Lubrano – e’ arrivata per due anni di seguito alla finalissima per lo scudetto. La vittoria a Cagliari e’ stata importantissima per la classifica ma adesso domenica abbiamo la grandissima occasione di allungare in classifica e dobbiamo sfruttarla al meglio”. Poi Lubrano risponde al coach di Prato Carla Mel che aveva indicato il TC Genova come principale favorita per la conquista dello scudetto: “La ringrazio per le parole ma secondo me ha giocato molto con la cabala

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.