RicariDerby: le carte ricaricabili rossoblù al 59,5%

25
Il lancio del RicariDerby al Salone Nautico

Week end felice per le due squadre genovesi di serie A. Vince il Genoa in casa contro il Chievo per 2-1 e, con lo stesso punteggio, la Sampdoria espugna Livorno. Prosegue, intanto, l’iniziativa RicariDerby, lanciata lo scorso 15 settembre da Banca Carige che vede, appunto, coinvolte le società rossoblù e blucerchiata. RiCariGenoa 59,5%, RiCariSamp 40,5%: aumenta dell’1,4%, rispetto ai dati della scorsa settimana, la sottoscrizione di carte di credito RicariGenoa. A poco più di tre mesi e mezzo dalla fine (31 gennaio 2014) del RicariDerby, è questa la situazione. La tifoseria vincitrice, quella che avrà sottoscritto il maggior numero di carte di credito ricaribili personalizzate, permetterà alla Società del proprio cuore di ricevere 10.000 euro da Banca Carige, una somma che verrà interamente devoluta in favore di un ente benefico: all’Associazione Gigi Ghirotti onlus, in caso di successo genoano, oppure all’Istituto Giannina Gaslini, se RiCariSamp godrà di una percentuale maggiore.
RiCariGenoa e RiCariSamp sono carte di credito ricaricabili, con e senza iban, personalizzate con i colori della squadra. La loro titolarità permette di effettuare prelevamenti bancomat e allo sportello, pagamenti POS e sul web, nella massima sicurezza e, per le carte dotate di iban, ricevere o emettere bonifici, farsi accreditare stipendi e competenze o addebitare deleghe RID.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.