A giugno “Les Chevaliers du Ciel”

Condividi

AeroClubSAVONA_I-ALBLIntervento del Presidente Aero Club Savona e Riviera ligure Mauro G Zunino in merito al ritorno di un grande evento. “Varie motivazioni avevano fatto accantonare dal 2010 un evento intenso, coinvolgente,appagante interiormente per tutti gli organizzatori ed i collaboratori, ”Volere Volare “; Una giornata interamente dedicata ai diversamente abili, scaturita da un desiderio dell’amministrazione comunale di Villanova d’Albenga, condivisa successivamente con altre amministrazioni pubbliche e sviluppatasi in dieci successive edizioni. 

Sono rimaste indelebili nella mente di ognuno di noi: evento che per una concomitanza di fattori positivi riuscimmo a ripetere con tanta soddisfazione. Nel peregrinare tra i vari sodalizi aeronautici e per gli aeroporti, attorniato da amici che condividono la passione per il volo non era sfuggita l’iniziativa, in terra d’oltralpe svolta da oltre un decennio, di un gruppo d’appassionati Francesi, una associazione denominata “Les Chevaliers du Ciel”.

Orbene questo nutrito gruppo di piloti con loro velivoli o utilizzando quelli d’aero club organizzano un annuale raid denominato ”Rreves de Gosse”.  Un evento sotto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica Francese, vari Ministeri, l’Armee de l’Air  le associazioni  dei Rotary, dei Lions del  Kivanis oltre ad una nutrita schiera di sponsor che spaziano dai prodotti petroliferi, agli istituti di credito, alle assicurazioni e compagnie di volo a livello internazionale.

Questi amici con il raid che li porta su una decina d’ aeroporti, accompagnano in volo, gratuitamente, 170 bambini di età compresa tra i dieci ed i quattordici anni per ogni tappa del percorso. Giovani dei quali il 40% sono diversamente abili, tutti in volo per la prima volta.

Non è stato semplice inserirsi in un tale circuito, non era sufficiente una richiesta, doverosamente necessaria una serie di verifiche da parte loro, sopralluoghi, valutazioni sino alla decisione finale pervenuta da pochi giorni al presidente dell’ Aero Club di Savona e della Riviera Ligure .

Villanova d’Albenga sarà l’unica tappa fuori territorio francese, del raid “Reves de Gosse” e gli alunni delle scuole del territorio ingauno potranno volare sui trentacinque velivoli che giungeranno appositamente, con al seguito un grosso aeromobile dell’aeronautica militare dedicato al supporto tecnico della missione.

Sarà la 18° edizione dell’evento, la prima in Italia. Da parte dell’ Aero Club sono stati coinvolti in prima linea  la Società dell’ Aeroporto di Villanova d’Albenga, i Direttori degli Istituti Comprensivi di Albenga ,  le Associazioni Rotary e Lions, il Comune di Villanova.

Per ottenere la possibilità di volare i giovani faranno parte di un progetto didattico predisposto dal Dott. Badino denominato “ Un volo di fantasia per realizzare un mondo d’amicizia” : un progetto pedagogico che si concretizzerà attraverso un concorso sui temi della solidarietà  ed amicizia il cui esito si realizzerà in un impegno importante quale una giornata sull’aeroporto di Villanova d’Albenga per i 170 migliori elaborati.

Un nuovo traguardo per l’ Aero Club, un nuovo evento che permetterà oltre all’aspetto sociale, di promuovere il territorio del ponente ligure e la sua struttura aeroportuale, un altro punto da sommare nell’ottemperanza alle nostre norme statutarie, un impegno condiviso e in sviluppo con le realtà associative del territorio”.

 

“Sulle ali della libertà : una giornata fuori dell’ordinario per persone straordinarie”  edizione 2014

In occasione dell’iniziative promossa dalla Associazione  “Les Chevalliers du ciel”  Reves De Gosse 2014 per la quale è stata accettata la richiesta d’adesione, si prevede il coinvolgimento degli istituti che si occupano di giovani portatori di handicap e degli istituti scolastici del ponente ligure. Una giornata diversa,spensierata, intensa un sogno che si avvera, essere coinvolti con i coetanei più fortunati alla scoperta della terza dimensione, vedere la propria terra dall’alto e trattenerne un ricordo indelebile grazie alla disponibilità di associazioni che pongono nei loro “service” una particolare attenzione per i giovani.

Motivazione.

Riprendere quel coinvolgimento emotivo che ha arricchito molti dei Soci piloti Aero Club Savona nelle passate edizioni di “Volere Volare” . Oggi grazie ai  “Les Chevalliers  du Ciel “  viene riproposta  in forma più “europea” ed al coinvolgimento d’associazioni, i cui service sono noti sul territorio, si unirà la promozione dello scalo, la conoscenza di nuovi amici del volo il lavoro comune per soddisfare nuovi giovani amici. Avevamo portato in volo disabili provenienti da tutta la regione ed il loro sorriso, l’entusiasmo del volo ci avevano abbondantemente ripagato dei sacrifici e del tempo dedicato al felice esito dell’iniziativa. Riproponiamo ed ampliamo una giornata per tutti fuori dall’ordinario dedicata a persone straordinarie.

Condividi

Articoli correlati

Babbo Natale sbarca negli hangar dell’Aeroclub di Savona

I bambini dell'asilo di Albenga coordinati dalle maestre hanno...

Santa Margherita Ligure: ad aprile il ritorno dei voli sull’idrovolante

Torna l’idrovolante a Santa Margherita Ligure. Come l’anno scorso,...

Trenta minuti di Frecce Tricolori. Appuntamento domenica 15 maggio: tutti i dettagli

Le Frecce Tricolori tornano a Genova in manifestazione aerea...

Santa Margherita Ligure: Pasqua in volo

Voli a bordo dell’idrovolante confermati a Santa Margherita Ligure...

Santa Margherita Ligure: al via i voli su idrovolanti

Voli in idrovolanti dalla spiaggia di Ghiaia di Santa...

Aeroclub di Savona e della Riviera Ligure

Sabato 14 Dicembre 2019 durante l’annuale conviviale per la...