Una vittoria ed una sconfitta per le giovanili sarzanesi

59

hockeypista_Sarzana_Under15Debutto sul velluto per l’under 15 di Fabrizio Bassani che batte il Prato con un perentorio 11 a 1. Netta sconfitta per l’under 13 di Carlos Sturla a Follonica contro la formazione B maremmana. “Testa bassa e lavorare con impegno – esorta il Presidente Corona –  non esaltiamoci per le vittorie e non amareggiamoci per le sconfitte”. 

Partita sul velluto nel  campionato Under 15 per il Sarzana, al debutto stagionale, guidato dall’ allenatore Fabrizio Bassani che schiera  in pista il quintetto iniziale con Franceschini, Rispogliati, Pauletta, Tavoni e Zeriali. Il Prato  risponde schierando  in pista Vespi, Capuano, Bucci, Cipriani, Raggioli.

La partita è un’emozionante monologo dei padroni di casa con il Carispezia Hockey Sarzana che gestisce  quasi sempre la pallina e dopo 5’ e 52” secondi minuti di gioco, su azione personale, Pauletta  porta in vantaggio la squadra di casa. I rossoneri sfiorano in più occasioni il doppio vantaggio ma, ironia della sorte, vengono beffati da Capuano che con un tiro dalla distanza sorprende Franceschini al 9’, 11” e riporta la sfida in parità.  Il Sarzana si scuote subito ed assedia la porta laniera; il portiere Vespi, il migliore in pista per la squadra di Patrizio Lorenzini, sventa numerose palle gol ma si deve arrendere a Tavoni che nell’arco di un minuto mette a segno una doppietta al 12’, 04” e al 12’, 52” che porta la squadra di casa sul 3 a 1. La formazione di Bassani è un rullo compressore e al 17’, 20”  Zeriali trova il gol del  4-1 e otto secondi  dopo Pauletta, su azione personale, sigla la rete del 5-1, punteggio con il quale le due squadre vanno al riposo. Nel secondo tempo timida reazione degli ospiti ma Franceschini è sempre attento; è ancora il Sarzana a menare le danze  e al 25’,45” Zeriali raccoglie una respinta del portiere e segna il gol del 6-1. Il Prato si rende pericoloso con Cipriani ma Franceschini non si fa sorprendere, il Sarzana risponde con Silvi che al 27’,30” lascia partire un tiro da metà pista che trova la deviazione di Tavoni per la rete del 7-1. Passa meno di un minuto e al 28’,11” assist di Pauletta a Tavoni ed è la rete dell’ 8-1. Il Prato prova due volte con Capuano e Cipriani ma Franceschini dice no. Padroni di casa ancora in attacco  al 31’ 52” quando Bagnone sfrutta un perfetto assist di Zeriali e trova il gol del 9-1; ancora Bagnone in rete al 32’,24” e questa volta il delizioso assist è di Zanfardino. Chiude la gara la rete del febbricitante Antonio Zanfardino che al 37’,56” sfrutta  un batti e ribatti e  segna  il gol dell’ 11 a 1 a favore del Carispezia Hockey Sarzana, punteggio con il quale si chiude la prima partita della stagione.

Il Sarzana di Carlos Sturla subisce una dura lezione ad opera dei ragazzini terribili del Follonica Hockey B  e esce dalla sfida contro i maremmani con un perentorio 12 a 4, punteggio che lascia poco spazio alla cronaca. Dopo questa prima gara della stagione bisogna fare  alcune riflessioni: sicuramente bravissima  la squadra toscana allenata da Federico Pagnini tutta composta da  2003 che la scorsa stagione ha vinto tutte le partite della categoria under 10  in Toscana e poi si è tolta molte soddisfazioni andando a vincere tornei di categoria  in varie parti d’ Italia, Veneto compreso. Squadra, quella maremmana, che nella prossima stagione potrebbe ambire seriamente al titolo nazionale under 13;  dall’altro canto un Sarzana che ha perso alcuni elementi della formazione under 10 di due anni orsono, rimasti incantati dalle sirene viareggine,  che hanno lasciato la società che li ha formati e cresciuti hockeysticamente.  La squadra rossonera schiera nella sua formazione solamente un atleta della squadra “A” della scorsa stagione e ha inserito  nella rosa il talentuoso Pietro Nardi, classe 2004 ,per sopperire a un organico giocoforza ridotto, con due portieri debuttanti in categoria, uno 2003 e uno 2002 il quale  ha iniziato a cimentarsi nel ruolo solamente la scorsa estate. I due estremi difensori sono stati comunque due note positive della trasferta in terra toscana. La partita è a senso unico con la squadra toscana che chiude il Sarzana nella propria  metà pista alla ricerca della rete;  il primo tempo i rossoneri tengono comunque testa alla squadra maremmana andando al riposo   con il punteggio di quattro a due per la formazione di casa grazie alle reti di Maldini ,doppietta per lui, Cabiddu e Fabiani per la squadra diretta da Federico Pagnini mentre per i Sarzanesi in rete Tonelli e Ungari. Nella seconda parte di gara dopo due reti una per parte nell’arco di un minuto, prima Maldini per i Follonichesi con la pronta risposta di Ungari per i Sarzanesi, la squadra di Carlos Sturla si scioglie definitivamente con i toscani  che prendono il largo e vanno ancora a segno per  altre due volte con Cabiddu, e una volta con Montauti, Jacopo Mariotti, Palmieri e Fabiani. Ancora Ungari per i Sarzanesi trova  la via della  rete  fissando il risultato finale sul dodici a quattro a favore della squadra toscana. Prossimo incontro domenica 13 ottobre a Sarzana contro il Follonica A alle ore 11,00.

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.