Bronzo europeo per Linda Cerruti e Costanza Ferro nel sincro

38

La prima medaglia conquistata dall’Italia ai Campionati Europei di Glasgow è tutta targata Rari Nantes Savona. Le sincronette azzurre savonesi, Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno, infatti, conquistato la medaglia di bronzo nella finale del Duo Tecnico con 89.7519, punti confermando il terzo posto di Londra 2016 ma con un punteggio decisamente maggiore.

Queste le dichiarazioni di Cerruti e Ferro rilasciate a caldo, subito dopo l’impresa. “E’ un bronzo come due anni fa, un po’ più sudato perché nel libero della squadra abbiamo chiuso al quarto posto dietro alla Spagna e si sa che è difficile recuperare posizioni seppur in esercizi diversi – afferma Cerruti – Siamo molto contente anche perché le sensazioni provate in acqua stamattina non erano delle migliori e volevamo rifarci e dimostrare che non eravamo così come avevamo mostrato poco prima. Ci confermiamo terze a livello europeo, ma scaliamo una posizione considerato il ranking del mondiale della scorsa estate. Abbiamo tante gare da disputare e tanti obiettivi da raggiungere. Siamo appena all’inizio”.
“Appena finito l’esercizio a squadre ci siamo guardate con il medesimo obiettivo: nuotare meglio nel duo e prenderci la medaglia. Ce l’abbiamo messa davvero tutta e siamo contentissime – continua Ferro – Primo giorno, prima medaglia. Ora pensiamo già alle prossime gare con il preliminare del libero e la finale a squadra. Cercheremo di mostrare chi siamo veramente e riprenderci il podio partendo dal quarto posto delle eliminatorie”.

La medaglia d’oro è andata alla coppia russa Svetlana Kolesnichenko e Varvara Subbotina con 95.1035 punti, mentre l’argento è stato conquistato dal duo ucraino Anastasiya Savchuk e Yelizaveta Yakhno con 92.6188 punti. Subito dopo il bronzo di Linda e Costanza, a completare nel modo migliore la giornata, è arrivato l’argento del doppio misto con Giorgio Minisini e Manila Flamini. Quindi un’ottima partenza per il nuoto sincronizzato italiano guidato dal C.T. savonese Patrizia Giallombardo.

Condividi
Michele Corti
Nato a Genova il 7 giugno 1973, ho iniziato a scrivere di sport a 16 anni. Poi e' arrivata la tv, quindi il web e infine la radio. Ho fondato www.liguriasport.com e www.genoasamp.com nel 1998 e ideato nel 2000 il progetto www.stellenellosport.com per valorizzare lo sport in Liguria.