Tarros Spezia espugna Vado

49

Le parole del Presidente bianconero Danilo Caluri dopo la vittoria dei suoi ragazzi a Vado sono di tenore completamente opposto rispetto a quelle di sette giorni fa nel post-Chiavari. Non solo per il risultato ma, ancor più, per quello che si è visto sul parquet e per l’atteggiamento dimostrato: “Abbiamo riscattato la sconfitta di Chiavari di sette giorni fa. Stavolta abbiamo messo sul parquet grande determinazione e grande grinta. La squadra ha giocato molto bene e mi ha convinto”.

Una partita, quella di Vado, molto importante anche per la seconda parte del campionato, quella che verrà dopo la regular season, come sottolinea il Presidente: “Questa era una partita fondamentale anche per l’assegnazione dei punti che poi ci porteremo avanti nella seconda fase. Ottimo averli conquistati”.
Infine una chiosa che non nasconde un po’ di rammarico: “Fa rabbia che abbiamo giocato contro una squadra superiore rispetto a Chiavari e abbiamo dimostrato questo, mentre contro Chiavari sembravamo altri. Comunque, basta guardare indietro. Serviva l’immediato riscatto e ne siamo stati capaci”.

Ad individuare e mettere in evidenza le chiavi di volta del match è coach Andrea Padovan: “L’atteggiamento prima di tutto, completamente diverso da quello di sette giorni fa. Poi sul parquet molto importante è stata la fase difensiva. Nei primi due quarti abbiamo contenuto molto bene gli avversari e questo ci ha consentito di andare alla pausa lunga in sostanziale pareggio. Poi nel terzo quarto abbiamo allungato e nell’ultima frazione controllato. Sono soddisfatto della testa e del cuore che abbiamo messo sul parquet. Noi siamo e dobbiamo sempre essere questi, non ci possiamo permettere distrazioni e cali di tensione”.

La prossima settimana la Tarros torna davanti al proprio pubblico: appuntamento domenica 18 febbraio alle ore 18.00 per la partita contro Tigullio.

Pallacanestro Vado – Spezia Basket Club Tarros: 53-64 (15-14; 27-26; 37-52
Pallacanestro Vado: Gualandi 0, Pelegi Scalfi 3, Cerisola 1, Fazio 4, Lo Piccolo 8, Pesce 4, Jancic 0, Tsetserukou 17, Pintus 9, Brignolo 6,  Anaekwe Obinna 1 . Coach: Costa
Spezia Basket Club Tarros: Pipolo 8, Peychinov 2, Garibotto 30, Bracci 7, Petani 0, Tringale 0, Steffanini 10, Manzini 0, Canti 2, Dalpadulo 0,  Coari 5. Coach Padovan.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.