Applausi per la lavagnese Bianca Folegnani in A1

397

Si è conclusa sabato 11 Novembre, a Prato, la terza tappa del campionato italiano di serie A1 di ginnastica ritmica, che ha visto impegnata la lavagnese Bianca Folegnani (classe 2006) quest’anno in forza alla F. Petrarca di Arezzo, società militante nel campionato di massima divisione, ma cresciuta alla A.S.D. Riboli. E se la prestigiosa società toscana chiama, la Folegnani risponde “presente”: sono ottime infatti le sue prestazioni nelle tappe disputate a Fabriano, e a Prato proprio lo scorso sabato, le quali hanno contribuito all’eccellente quinto posto in classifica ottenuto dalla squadra di Arezzo, guidata dall’allenatrice Irene Leti. Nonostante la giovane età, Bianca ha saputo tenere con grande determinazione la stessa pedana su cui sono scese ginnaste di calibro mondiale, spinta anche da un pubblico che a Prato è risultato essere incontenibile, come dimostra il numero significativo di tifosi lavagnesi giunti appositamente per sostenerla. Si tratta quindi di un risultato storico per la A.S.D Riboli di Lavagna, che mai aveva portato una ginnasta a gareggiare al massimo livello. Appuntamento ora alla finale del campionato di serie A1, che si terrà a Padova il prossimo 25 Novembre.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.