Lorenzo Callegari bronzo a Parigi

280

Organizzata dalla FFK Federazione Francese di Karate, nel week-end scorso si è disputata a Parigi la Coppa Europa Wadokai con prestazioni di altissimo livello tecnico e momenti di grande agonismo che hanno caratterizzato la gara alla quale ha partecipato anche l’Italia con la sua Squadra Nazionale, composta in massima parte da giovani talenti tra cui il genovese Lorenzo Callegari. 

La rincorsa alla Maglia Azzurra del plurimedagliato diciassettenne Lorenzo Callegari, cintura nera 2°dan,  parte da molto lontano. Inizia l’attività all’età di sei anni nel Centro Sportivo dell’Istituto Comprensivo Scolastico di Campomorone-Ceranesi, dopo il corso propedeutico biennale a scuola si iscrive ad un corso regolare della Centro Studi Karate Liguria di Campomorone dove inizia a praticare Karate con Lillo Cinque e sua figlia Manuela. Si metterà presto in luce vincendo in quasi tutti i Trofei e Campionati Italiani ai quali partecipa. Cresce tecnicamente ma non solo, Lorenzo è apprezzato da molti addetti ai lavori per il suo fair play. Al Palafiam di Roma Palestrina nell’ottobre dello scorso anno ha partecipato alla Coppa Wadokai di Kumite e Coppa Rengokai di Kata ottenendo due ori nella categoria cadetti. In dicembre al Campionato Italiano  a Squadre di Cervia, in prestito alla società Corassori di Modena, vince un oro con Luca Bandieri e Alessandro Montorsi nel Kata e un argento nel Kumite. Altre medaglie arrivano a pochi giorni di distanza a La Spezia, dove si disputa il Trofeo Kurisumasu ACLI in cui si classifica al primo posto nel Kumite cadetti -60Kg. e al secondo nel Kata. Gioca in casa a Manesseno dove a Febbraio si svolge l’annuale Interregionale Trofeo Liguria conquistando un oro nel Kumite -60Kg. e uno nel Kata. Partecipa al raduno Azzurri FIAM di Chianciano e poco dopo, al Gran Prix CSEN in terra astigiana, si aggiudica una medaglia di bronzo nel Kata e una nel Kumite. Ad aprile conquista un oro nel Kata e uno nel Kumite al Campionato Italiano di Cervia a cui fa seguito  la medaglia d’oro vinta al Campionato del Mondo di Karate per Club a sigle unificate di Ferrara nei cadetti -60Kg.

Oltre a frequentare con costanza e profitto da anni il corso di specializzazione agonistica, Lorenzo riesce bene nello studio e nella vita di tutti i giorni. Ha tanti amici, una graziosa coetanea gli è spesso accanto,  ha una moto, tifa per una squadra di calcio e, nonostante la sua giovane età, sembra aver già fatto del Karate il suo stile di vita.

Alla sua prima convocazione in maglia azzurra per partecipare alla prestigiosa Coppa Europa Wadokai destinazione Parigi, Lorenzo Callegari con i compagni Luca Bandieri in forza alla Corassori Modena e Alexander Fyall del Karate Frascati, dopo un individuale infruttuoso trova la giusta concentrazione, combatte come sa fare e vince con la squadra la sua prima medaglia in Maglia Azzurra. Anche se al Palais Des Sports di Nanterre nulla c’è stato da fare per i cadetti italiani contro la fortissima Francia e Azerbaijan, superata l’Ungheria si sono aggiudicati un buon terzo posto in una gara caratterizzata da ritmi estremamente veloci e prestazioni di altissimo livello tecnico che contribuirà non poco alla loro crescita. Per Lorenzo Callegari un buon inizio, ora occorre proseguire..

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.