Spettacolare “7° Trofeo Città di Savona”

88

Domenica 1 ottobre, in un  PalaTrincee stracolmo di pubblico, si è svolto il “7° Trofeo città di Savona”, ultima tappa del Circuito del Nord Ovest, che ha visto competere circa 300 atleti provenienti, oltre che dalla Liguria, dal Piemonte, dalla Lombardia, dall’Emilia e dal Veneto.

E in questo palazzetto, che, a detta di molti, è uno dei più “pattinabili” e veloci d’Italia, si sono viste delle ottime gare, da far brillare gli occhi ai puristi del pattinaggio in line.

Questa manifestazione è stata organizzata e voluta dal vulcanico presidente Giorgio Pasquini, coadiuvato dai dirigenti e dai genitori della squadra che tanto si sono dati da fare nel cercare sponsor e curare ogni particolare per la riuscita del trofeo.

Gli atleti dell’H.P. Savona in line, che per l’occasione hanno sfoggiato il nuovo bellissimo body gialloblu, hanno onorato al meglio la competizione dando spettacolo in ogni categoria.

Le gare del mattino erano dedicate ai più piccoli, giovanissimi ed esordienti.

Sono le gare veloci, la 2 giri sprint, ad iniziare la manifestazione. Dopo le batterie di qualificazione i 5 migliori tempi approdano alla finale.

Le prime a scendere in pista sono le Giovanissime 1 femmine dove Agnese Fiorato e Chiara Monachesi  conquistano la finale nella 2 giri sprint in cui giungono rispettivamente  4^ e 5^, Agnese ottiene anche un 5° posto nella m. 400 in linea.

Nei maschi pari categoria Luca Monachesi guadagna 2 bellissimi 5° posti sia nella 2 giri sprint che nella m. 400 in linea.

Nelle Giovanissime 2 femmine Maddalena Bruzzone dà spettacolo giungendo seconda nella 2 giri sprint e terza nella m.600 in linea. La compagna Ludovica Deimani, ottiene un meraviglioso 3° posto nella sprint ed è settima nella gara in linea.

Altro spettacolo nella categoria Esordienti 1 femmine dove Laila Petrini  e Greta Lucon si classificano rispettivamente seconda e terza nella 2 giri sprint. Nella m.800 in linea Laila è nuovamente seconda e Greta quarta. Nicole Crocco è 10 nella 2 giri sprint.

Nella pari categoria maschile Alessandro Briano giunge 4° nella 2 giri sprint e 5° nella m. 800 in linea. Il compagno Paolo Terracchio è 9° nella 2 giri sprint e 7° nella m. 800 in linea.

Ultima categoria a scendere in pista sono gli Esordienti 2 maschi dove Fabio Monchiero dà lezione di tecnica conquistando un meritatissimo 1° posto nella 2 giri sprint ed un 2° nella m. 1000 in linea. Ottima la prestazione del compagno Massimiliano Romairone che è 4° nella gara in linea e 7° nella sprint.

Le gare pomeridiane iniziano con la categoria Ragazzi femmine dove Lucrezia Vitale è la dominatrice assoluta delle 2 gare e si incorona con merito la reginetta della pista piana. Lucrezia è 1° nella 3 giri sprint e nella m. 1500 in linea dove conduce in testa i 18 giri previsti strappando numerosi applausi. Bravissima anche la compagna Serena Cadelli che conquista la finale nella 3 giri sprint ottenendo la quinta posizione.

Nella pari categoria maschile Luca Zani è 4° nella 3 giri sprint e nella m. 1500 in linea dove combatte per il primato ma un gioco di squadra ben orchestrato da 3 atleti del Bellusco non gli permettono sorpassi.

Le gare finiscono in bellezza con la categoria Allievi maschi che nella m. 3000 in linea fanno assistere ad un vero e proprio show. Federico Romairone è tra i protagonisti e si classifica 6° al termine di una gara tiratissima e ricca di colpi di scena. Federico giunge anche 4° nella 3 giri sprint.

Grande soddisfazione per Vivian Petrini (G 1 femmine) e Ludovica Deimani che conquistano la “maglia del canguro” nella speciale classifica del Circuito del Nord Ovest dedicata a chi fa il balzo in avanti più lungo nella classifica generale di categoria.

Hanno contribuito a rendere indimenticabile questa festa per la società savonese anche Pietro Bruzzone, Sara Ismajlisufaj, Gaia Mancuso e Giulia Fiorato.

Una giornata così carica di soddisfazioni non poteva che finire in bellezza con un memorabile ed insperato secondo posto per l’ H.P. Savona in line alle spalle di Bellusco e con ben 200 punti di vantaggio sulla quotatissima società di Cremona, la RedBlack Roller Team.

Entusiasmo alle stelle per i tecnici dell’H.P. Marco Pasquini, Gabriella Valsania, Carlotta Siri, Marco Monachesi, Francesca Gervasio, Daniele ed Ernesto Fiorato che curano i diversi settori della società, oltre ai preparatori atletici Ramona Minetti e Mauro Corriga della palestra Sport Training 2105.

Hanno assistito e si sono entusiasmati a vedere questi ragazzi come volano sui pattini l’assessore allo Sport del Comune di Savona Maurizio Scaramuzza, il presidente degli azzurri d’Italia per la provincia di Savona  Roberto Ghersi, la presidente della FISR Liguria Sabrina Benvenuto e il delegato CONI per la provincia di Genova, Rino Zappalà.

Ora grande attesa per le classifiche finali che decreteranno chi parteciperà alla fase finale dei tre circuiti (nord-est, nord-ovest e centro) a Teramo. Saranno i primi 6 atleti per le categorie Giovanissimi ed Esordienti ed i primi 12 per le categorie Ragazzi ed Allievi che si sfideranno in terra abruzzese.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.