Dedalus Piemonte Play Asti festeggia a Sanremo

29

Stessa finale dello scorso anno, ma esito opposto nel tabellone nazionale Under 14 femminile che ha tenuto banco nel secondo week end della 33^ Sanremo Cup Memorial Dado Tessitore. Ad alzare il trofeo Biogluthion sono state le ragazze del Dedalus Piemonte Play Asti, le quali dopo aver dominato la prima fase (5 successi in altrettanti incontri) hanno avuto la meglio 2-0 (25-14, 25-21) in finale sull’Unionvolley, ribaltando così l’esito del match conclusivo dell’edizione 2016. Due squadre che sicuramente faranno parlare ancora di loro durante la stagione.

Questi i nomi delle regine della Sanremo Cup Tessitore 2017, allenate da Stefano Gay: Marherita Musso, Halima Abdlahna, Joel Baiotto, Martina Billia, Sonia Cannizzaro, Sara Di Rosa, Alice Martina Fogliati Soria, Greta Ghiazza, Loredana Lori, Giorgia Mussa, Margherita Musso, Eleonora Provenzano, Francesca Quarello.

A completare un podio tutto piemontese ci ha pensato l’El Gall Grinzane Cavour che ha prevalso 2-0 (26-24, 25-10) nella finalina sull’Iglina Albisola. Tutta ligure la sfida per il 5° posto, terminata 2-0 per la Mazzucchelli Sanremo sull’Albenga. Molto interessante il livello tecnico e numeroso il pubblico presente in entrambe le giornate di gara sugli spalti dell’impianto sportivo, intitolato ad Enrico Chiavari, del Mercato dei Fiori di Sanremo.
A fare incetta dei riconoscimenti individuali sono andate le atlete piemontesi: Arianna Marino (Unionvolley, mvp, più completa), Carlotta Busca (El Fall, muro), Martina Billia (Asti, servizio), Carlotta Busca (Asti, palleggio), Margherita Musso (Asti, attacco), Veronica Sannino (Unionvolley, ricezione-difesa). La targa per la mvp era dedicata ad Agostino Reggiani, indimenticato arbitro e dirigente della pallavolo sanremese.
A consegnare i numerosi premi sono stati i rappresentanti della famiglia Tessitore (Lupetta, Giuseppe e il giovane Tommaso), del Comune di Sanremo (l’assessore Eugentio Nocita e il consigliere Federico Carion), della Fipav (Anna Del Vigo, presidente regionale; Matilde Falco, presidente comitato territoriale Liguria Ponente; Franco Bocchia, presidente comitato territoriale Liguria Levante; Valentino Torresan, componente staff Fipav Ponente), del Coni (Carlo Borella, delegato zonale), della famiglia Reggiani (Angela Soldi con le figlie Sara e Licia) e dello Staff NLP Sanremo al gran completo, con a capo di presidente Cesare Fagnani.
Nel prossimo week end, quello di sabato 7 e domenica 8, andrà in scena il terzo e ultimo atto della Sanremo Cup. In cartellone il torneo internazionale Under 14 maschile, a 8 squadre, in arrivo da Lombardia (Diavoli Rosa Brugherio, Segrate 1978, Almevilla Bergamo), Piermonte Vbc Mondovì e Cuneo Vbc), Liguria (Colombo Genova e Selezione Albenga-Sanremo) e Costa Azzurra (Pgvb Grasse). In campo alcuni dei migliori team in circolazione. La passata edizione fu vinta dal Colombo Genova, squadra che qualche mese più tardi si è laureata Campione d’Italia della categoria. Il torneo, per il quale è stata studiata una accattivante formula, scatterà sabato alle 14.30. Domenica si giocherà già dalle ore 9, con finale prevista a partire dalle 16.30.

 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.