Riparte con grande entusiasmo la stagione della Normac

241
banner_696x100genoasamp

Pubblico delle grandi occasioni sabato 30 settembre al Palazzetto dello Sport “Lino Maragliano” di Genova Prato per la presentazione della stagione agonistica 2017/2018 della NORMAC AVB VOLLEY GENOVA. 

Si inizia alle 17.30 quando comincia la partita in onore di Francesca Mangiapane, la “capitana storica” della squadra che lascia l’attività agonistica. Accanto a lei ci sono molte delle atlete che nel corso della sua carriera, iniziata nel 1987 nel minivolley, sono scese in campo al suo fianco. Una partita dove non contava certamente il risultato ma il ritrovarsi e ricordare tanti momenti vissuti insieme. Di fronte alla formazione della B2, con le molte giovani inserite quest’anno in squadra, le “vecchie glorie” della NORMAC AVB hanno giocato e si sono divertite. Al termine dell’incontro il Presidente onorario Francesco Dellepiane ha consegnato a Francesca  una targa a ricordo della giornata e la capitana ha indossato per l’ultima volta la maglia numero 4, che la società ha deciso di ritirare per sempre.

Il Consigliere con delega allo sport del Comune di Genova, Stefano Anzalone, ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale; sono anche intervenuti Claudio Villa, consigliere comunale che ha ricordato l’importanza della presenza della società sul territorio della Val Bisagno, Lorenzo Passadore, assessore allo sport del Municipio Media ValBisagno e il consigliere regionale  della Federazione Pallavolo Giovanni Catanzaro, che ha augurato alla società una buona stagione a nome della Presidente regionale Anna Del Vigo e del Consiglio della Fipav ligure.

Ha preso quindi la parola il Presidente Carlo Mangiapane che ha ringraziato la figlia per avergli trasmesso la passione per il volley e, ricordando i risultati di prestigio conquistati nello scorso anno con la crescita in qualità e quantità, ha presentato le novità della stagione; prima fra tutte la NORMAC ACCADEMY; una ambiziosa niziativa che vede protagoniste, insieme alla NORMAC AVB, l’Audax, il Volare e Torriglia. “E’ un progetto che mira a dare l’opportunità a molte atlete di crescere con istruttori qualificati rimanendo vicino a casa. Troppe volte infatti i migliori talenti genovesi e liguri hanno dovuto emigrare. La prima squadra, che milita in B2, è stata decisamente ringiovanita – l’età media è di 19 anni – sono state inserite molte delle nostre giovani e cercheremo di migliorare ancora. Inoltre – ha proseguito il Presidente – vorrei ringraziare tutte le persone meravigliose che lavorano per far in modo che tutto questo funzioni al meglio ed i genitori che hanno deciso di portare le proprie figlie a giocare nella NORMAC AVB”.

Mario Barigione, allenatore della prima squadra e Direttore Tecnico ha chiarito come il lavoro di tutti i tecnici della NORMAC AVB formi un’unica filiera tesa a far crescere le giovani per inserirle gradualmente nelle formazioni maggiori.

Sono quindi entrate in campo tutte le giocatrici; dal minivolley che inizierà i corsi lunedì 2 ottobre fino alla prima squadra  della B2 ed è stato proiettato un video che ha ricordato i momenti salienti della passata stagione. Un lungo appaluso ha salutato le immagini di Giorgia Longo, la giovane pallavolista della NORMAC AVB tragicamente scomparsa poche settimane fa.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.