Concluso ad Alassio per l’Europeo D-One

10

Quattro giornate intense di vela, quelle che si sono svolte ad Alassio nell’ambito del Campionato Europeo D-One. Un impegno che ha visto coinvolti il Circolo Nautico al Mare di Alassio e la Marina di Alassio spa, da giovedì ad oggi. L’ultima giornata ha avuto come protagonista il sole e un vento favorevole, dopo che sabato le prove sono state accompagnate anche dalla pioggia. “Siamo contenti di questo evento, abbiamo avuto una buona risposta da parte dei partecipanti e della città. Anche in questa ultima giornata sono state disputate una prova più bella dell’altra”, ha commentato Ennio Pogliano, presidente del Cnam. Ad Alassio è arrivato anche Nick Craig velista britannico di fama mondiale. Nel suo palmares ci sono premi quali il prestigioso “Pantaenius Yachtman of the year awards” del 2011, oltre a 7 titoli mondiali e 22 nazionali della classe “OK Dinghy” (una deriva di 4 mt). A questi si deve aggiungere anche l’edizione 2017 del Campionato Europeo D-One. A lui va infatti il primo posto. “Chiudiamo col botto. E’ stata un’ultima giornata ricca di colpi di scena, di divertimento e di aggregazione. Non sono nemmeno mancati i delfini, una decina, che hanno accompagnato l’ultima prova. A tutti diamo l’appuntamento per il prossimo anno con un intenso calendario di manifestazioni sempre con il vento in poppa” conclude il presidente Pogliano.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.