Il World Rowing Tour approda a Rapallo e San Michele di Pagana

20

Tappa tranquilla per  i 100 partecipanti (in arrivo da tutti i continenti) alla 54° edizione del World Rowing Tour, organizzato dalla Società Canottieri Genovesi Elpis in collaborazione con le federazioni internazionale (Fisa) e italiana (Fic) di canottaggio.  Approdo in relax e scioltezza a Rapallo dopo i 50 chilometri di voga affrontati ieri tra Portovenere e Sestri Levante. Partiti a bordo dei 4 di coppia timoniere Coastal Rowing messi a disposizione dal Cantiere Filippi, sotto un confortante sole, gli equipaggi raggiungono la spiaggia di San Michele di Pagana dove possono contare sulla calorosa accoglienza del Rowing Club San Michele di Pagana. Tappa di media lunghezza, 17 chilometri in tutto con possibilità di passeggiare, nel pomeriggio, a Portofino. Sempre a San Michele di Pagana, grazie alla collaborazione di presidente Silvano De Nicolai, i partecipanti si fermano per la cena, occasione di interscambio per rivivere tutti insieme il percorso della giornata. Domani altri 17 chilometri in direzione Camogli, entrando in contatto con Santa Margherita Ligure, Paraggi, San Fruttuoso di Camogli e Punta Chiappa.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.