Due medaglie nazionali per la Riboli Silver

88

A partire da Venerdì 23 giugno nella Fiera di Rimini si è disputata la Ginnastica in Festa 2017. È stata l’ottava edizione consecutiva organizzata dalla Pesaro Gym. L’evento targato FGI è durato sino a domenica 2 luglio e ha visto svolgersi ben 100 gare tra Artistica Maschile, Artistica Femminile e Ritmica, per un totale di duemila ginnasti accompagnati da altrettanti tecnici. Partendo dalle qualificazioni e arrivando fino alle finali, nei vari campi gara allestiti nei padiglioni del quartiere fieristico di Via Emilia, si sono susseguiti atleti di età diverse ma con lo stesso obiettivo: gareggiare al meglio sotto gli occhi attenti dei giudici, mettendo in pratica gli allenamenti fatti quotidianamente nelle rispettive società. La ginnastica Riboli si è presentata a Rimini con 15 atlete totali tra le varie categorie.

Per il campionato di Serie D, Betrice Marlia, Emma Genovesi e Matilde Cavallo hanno brillato nella 3^ divisione allieve, conquistando la finalissima a 10 tra 104 squadre partecipanti e concludendo 12esime. Risultato medesimo per le allieve della 2^divisione Myrea Minervini, Rebecca Bersaglio, Beatrice Cavallero e Michelle Suigo, anch’esse finaliste e 12esime nella classifica conclusiva.

Non riescono nell’impresa di conquistare la finale le atlete juniores e seniores della D2 Alessia Ruisecco, Anna D’Imperio e Melissa Marlia che concludono nella seconda metà di classifica.

Brillanti i risultati individuali delle lavagnesi: per la Riboli arrivano altre 13 finali conquistate nelle varie divisioni.

In 3^ divisione le finaliste sono state: Ludovica Zanon al cerchio nelle A1, Rebecca Bersaglio alla palla per le A2, Emma Genovesi e Beatrice Cavallero nelle allieve A4 con la fune, Melissa Marlia con la fune J1, Alessia Ruisecco nelle S1 alla fune,  Anna D’Imperio al cerchio e alla palla S1. Beatrice Marlia alla finale del corpolibero aggiunge una fantastica medaglia d’argento che la celebra vicecampionessa italiana alla fune nelle A4.

In questa divisione, in gara anche Michelle Suigo, Valeria Donati e Matilde Cavallo.

Per la 2^divisione le finali sono state conquistate da Myrea Minervini con il cerchio e la fune A4 e da Lisa Maria Brignole, finalista J1 con la fune e il nastro. Con quest’ultimo attrezzo la Brignole ha conquistato un’importante medaglia di bronzo.

Infine nella massima divisione Cecilia Govi è finalista alla palla e conclude il suo campionato italiano in 5^ posizione, risultato di valore considerando il livello tecnico delle avversarie.

“Un bottino importante che conferma la qualità tecnica delle nostre atlete. Entrare in finale non è mai scontato quando i numeri sono così elevati, siamo orgogliosi delle nostre ginnaste e del nostro staff che lavora quotidianamente con serietà e passione.” È il commento della direttrice tecnica Laura Lodi che insieme al presidente Eugenio Perrone festeggia l’importante impresa della società.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.