Non c’è il 3 senza il 4. Successo per il Galà dell’Ardita Savate a Quinto

71
banner_696x100_newsletter

Se ci basiamo sul noto proverbio il titolo appare senza dubbio un po’ pretenzioso….ma la realtà ci dice che in effetti siamo arrivati alla quarta edizione dei Galà di Savate e Sports da combattimento organizzati dall’ Ardita Savate Genova negli imperdibili scenari marinari di Nervi e Quinto al Mare.

Nel 2014 fu un indimenticabile Italia – Serbia under 21 a Nervi con annesso bagno di folla entusiasta in riva al mare sotto un cielo stellato e  con una luna da far impallidire la buonanima di  Fred Buscaglione , nel 2015 arrivò a Quinto la corazzata del Nice Boxing capitanata dal burbero Frank May che si scontro’ contro gli Azzurri Under 21 capitanati dall’ alfiere dell’ Ardita Nicola Picasso che da li a poco sarebbe diventato Vice Campione d’ Europa , il 2016 rappresentò il connubio tra Savate e Kickboxing con incontri rappresentativi delle due specialità .

Quest’anno in una suggestiva location tra l’azzurro del mare e il  verde dei pini marittimi, al cospetto di un pubblico caloroso tra i quali spiccavano alcuni V.I.P. tra i quali Beppe Grillo e gentile Signora, si è disputata  una competizione di Savate assalto e contatto pieno intitolata per il secondo anno di seguito all’ indimenticato campione di Savate Domenico Sergio già Presidente della Mameli Savate, con l’intermezzo di esibizioni di Savate applicata all’autodifesa , kickboxing e pugilato  .

Da rimarcare come la provenienza delle Società partecipanti fosse geograficamente variegata con Clubs provenienti da altre regioni  tra i quali spiccava per numero di atleti il Chaos Team Crema del Maestro Agostino Pavesi   o da altre zone della Liguria come l’ Ecole de Savate di Ranzo del Maestro Luigi Alessandri

Le gare di Savate si sono svolte all’ insegna dell’ incertezza dei verdetti con match molto equilibrati tra i quali si è distinto il match di contatto pieno tra i giovani Daniel Felix dell’ Accademia Genovese del Maestro Panza e  il promettente Federico Granato della Dama Kombat dei Maestri Marco Boz e Davide Femia , il successo di quest’ ultimo è stato molto sofferto e ha comunque permesso di mettere in luce anche le ottime doti dell’ avversario .

Negli incontri di assalto sono emersi molti giovani interessanti con il premio della giuria assegnato alla fine all’ atleta grigiorosso dell’ Ardita Samuele Esposito che ha confermato le sue ottime potenzialità già mostrate nelle ultime uscite , per la “quota rosa” è stata premiata come migliore atleta femmina Irene Borniotto della Dama Kombat anche lei in grado di raggiungere obiettivi sfidanti nel prossimo futuro .

Corre anche  l’ obbligo di rimarcare come la professionalità del team di giudici- arbitri coordinati dai Maestri  Maurizio Giacalone e Domenico Rutigliani abbia permesso una grande linearità di verdetti e un perfetto rispetto dei tempi organizzativi

Di grande prestigio le esibizioni di Kickboxing a cura del plurititolato Marnicka Team di Giovanni Marangoni che hanno fatto da cornice alla meritata premiazione della Campionessa Nikole Marangoni assegnataria di premi e borse di studio sportive da parte del Responsabile Regionale Sauro Baldiotti , della Presidente del C.I.V. di Quinto al Mare Marzia Pellarini e del Presidente dell’ Ardita Piero Picasso.

Il Pugilato ha messo in mostra le qualità dei giovani agonisti dell’Ardita  capitanati dall’indimenticato Campione di molteplici specialità da ring Marco Nocentini ,da anni ormai a suo agio nel mondo della ” noble art ” e da questa stagione a pieno regime nell’ organico del team grigiorosso del quale ha saputo apprezzare  appieno la mentalità vincente espressa dal team nel suo primo lustro di vita

Last but not least l’ apprezzatissima esibizione di Autodifesa organizzata dal Maestro Roberto Mastrandrea che con il Maestro Mauro Pagano è titolare dei corsi di Savate Defense dell’  Ardita Savate. 

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.