Chiavari Ring in medaglia anche a Sassari. Ora attenzione agli impegni europei

16

Sono arrivate le conferme delle convocazioni estive in nazionale per gli atleti della palestra di via Gastaldi a Chiavari; Alessia Cencioni, Veronica Braschi e Francesco Masotti saranno in tricolore per affrontare importanti tornei internazionali.

Reduce dall’ottimo secondo posto di domenica 28 maggio al prestigioso torneo internazionale di lotta femminile Milone di Sassari, dove a soli sedici anni nei 56 kg si è confrontata nella categoria junior (under 21) con le migliori atlete al mondo, Alessia Cencioni sarà impegnata questa estate in un doppio appuntamento internazionale. Su tutti arrivano i Campionati europei di lotta femminile cadetti (under 17) che si disputeranno dal 25 al 30 luglio a Sarajevo in Bosnia-Erzegovina. Convocata dalla nazionale tricolore, Cencioni punterà all’oro in una categoria nella quale negli ultimi anni si è confermata campionessa italiana (2014-15-16 e impossibilitata a partecipare nel 2017) in previsione anche dei Campionati mondiali cadetti che si terranno dal 5 al 10 settembre ad Atene in Grecia.

Intanto in preparazione dei Campionati europei, Cencioni, insieme a Veronica Braschi, reduce dalla vittoria del Gran premio giovanissimi di domenica 28 maggio, parteciperanno ad un importante torneo internazionale di lotta femminile a Cluj in Romania, entrambe convocate dalla nazionale cadetta. Grande attesa anche per questo appuntamento con Braschi che dopo la vittoria nei Campionati italiani esordienti e il bronzo europeo, continuerà la preparazione in vista di un’estate di numerosi collegiali con la nazionale. Per lei la possibilità di essere convocata ai Campionati europei cadetti benché di età inferiore.

Appuntamento anche per Francesco Masotti che dopo la vittoria del titolo italiano esordienti e la convocazione agli europei di Belgrado, domenica 28 maggio sarà in Iran con la nazionale di lotta libera cadetti per disputare un importante torneo internazionale.

Intanto oltre a quella di veronica Braschi, dai Campionati giovanissimi arriva un’altra medaglia, con Robert Ausilio che nei 48 kg di lotta greco romana ha ottenuto l’argento.

Buona anche la prestazione di Leandro Bianchi arrivato ottavo nei 52kg di lotta greco romana e di Micol Gasparini arrivata nona nei 48 kg di lotta femminile.

«Sono soddisfazioni che si sommano una dietro l’altra – spiega Stefano Braschi, presidente della Chiavari Ring – Abbiamo iniziato il 2017 nel migliore dei modi. Siamo riusciti ad ottenere cinque ori italiani, un argento e quattro bronzi. Ai quali si sommano importanti risultati internazionali, come il bronzo europeo di Veronica e l’argento di Alessia al torneo Milone. Ma soprattutto la soddisfazione è vedere tre ragazzi come Alessia, Veronica e Francesco che oramai sono un punto fermo della nostra nazionale, e che in modo particolare lottano con passione e divertendosi. Devo ringraziare loro per l’impegno che ci mettono e tutti i ragazzi e i dirigenti della palestra. In particolare gli allenatori Thomas Coppola e Valter Lombardi senza i quali questi risultati non sarebbero possibili».

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.