Luci e ombre per i pugili liguri in Toscana

90

Nella riunione organizzata sabato scorso, 29 aprile, dalla Pugilistica Carrarese presso il Palazzetto ex Dogali di via Cattaneo a Carrara (MS) tre gli atleti liguri a salire sul ring: il senior Luca Sarti della Rossetto Boxe di Genova, Sebastian Tudor, youth esordiente di La Spezia Boxe e l’elite II serie Martina Alberti dello Sport Club Virtus di La Spezia. Il primo dei tre a salire sul quadrato è stato lo spezzino Sebastian Tudor, ragazzo all’esordio che affrontava Matteo Ricci della Pugilistica Carrarese, alla sua seconda esperienza tra le sedici corde.  L’incontro si è svolto su un sostanziale livello di parità sino a quando, in uno scambio di colpi, Ricci ha incrociato l’atleta di La Spezia Boxe con un forte ed inaspettato gancio destro che lo ha messo al tappeto per il conteggio definitivo. Nell’ottica della salvaguardia degli atleti, interesse primario per la Federazione Pugilistica Italiana, Sebastian, che pur si era ripreso immediatamente, è stato accompagnato dallo staff medico presso il vicino Ospedale di Massa dove è stato sottoposto a tutti i controlli di rito che hanno escluso ogni tipo di problema. Queste attenzioni, oltre alle protezioni (caschetti, guanti antishock, etc.) ed alla perizia dei tecnici e degli ufficiali di gara, sono quelle che fanno del pugilato uno sport a basso rischio di infortuni, contrariamente a quanto erroneamente qualcuno creda. La seconda atleta ligure a salire sul ring è stata la virtussina Martina Alberti, elite II serie, 8 incontri al suo attivo, con un compito tutt’altro facile, misurarsi con la livornese Marina Casini, elite I serie con 21 matches nel suo palmares. Martina sin dal primo round ha sofferto per una epistassi che la ha infastidita per tutte e tre le riprese rendendole difficoltosa la respirazione; il verdetto la ha vista sconfitta ai punti da una eccellente Casini che pure, in alcune occasioni, è stata colpita duramente dall’atleta spezzina, che con grande cuore ha cercato sino all’ultimo gong di portare a casa la vittoria. È stata poi la volta di Luca Sarti, peso medio senior della Rossetto Boxe, affrontare il più esperto Matteo Tovani della Pugilistica Carrarese. Luca ha confermato quanto di buono aveva fatto vedere nei suoi precedenti matches, ha disputato tre rounds di dura battaglia mettendo sul tappeto tecnica, tattica e tutto se stesso; il verdetto lo ha così visto giusto vincitore ai punti. Sarà sicuramente interessante seguire il prosieguo della sua carriera sportiva

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.