A Madrid i Mondiali Junior con 4 atleti liguri

21
banner_696x100_newsletter

Sabato e domenica prossimi Madrid ospiterà i Mondiali Junior di Ju Jitsu. Il team azzurro dell’Associazione Italiana Ju Jitsu sarà in gara con 36 atleti con l’obiettivo di confermare o migliorare i risultati della passata stagione. Dalla Spezia Francesca Spoto, in forza all’Anteros di Raffaella Fucini e Anastasia Tonelli (argento all’ultimo Mondiale Assoluto), e da Genova i tre assi di Spazio Danza: Andrea Noto, Vittorio Marino e Kristian Deda. Tutti quanti saranno impegnati nella difficile specialità del Ju Jitsu, misurandosi con una numerosa e qualificata concorrenza internazionale. Un anno fa, in Grecia, l’Italia vinse 18 medaglie: 3 ori, 4 argenti, e 11 bronzi. Nessuna, però, portò la firma di un atleta genovese. La migliore fu Federica Poggi, tesserata Spazio Danza e settima classificata tra le 55 kg. Fuori troppo presto dalla competizione Andrea Noto (infortunato), Kristian Deda e Lucia Barisione nelle categorie 85, 77 e 70 kg. Per Marino, all’epoca fuori per infortunio, può esser la chance giusta per rientrare nel giro dopo aver trionfato, nel maggio 2014, a Lund (Svezia) in occasione degli Europei.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.