Cesare Pompilio

145
Cesare Pompilio
Cesare Pompilio

La Cesare Pompilio, presente a Genova dal 1958, ha insegnato la scherma a migliaia di ragazzi. Sulle sue pedane sono nati grandi schermitori che hanno onorato il suo nome in campo nazionale e internazionale.
Nella stagione agonistica 2016-2017 lo staff tecnico ha saputo reagire alla grande perdita del Maestro Ezio Zanobini e, con la guida del figlio Paolo, i maestri Edoardo Zanello, Giuseppe Trivelli e Roberta Canevelli hanno allenato con capacità e tenacia i loro allievi portandoli verso ottimi risultati.
Oltre alle prove di Coppa del Mondo sostenute da Brenda Briasco in forza all’Esercito, da Gabriele Bino con l’Aeronautica e da Luisa Tesserin, anche Camilla Carminati, Francesca Bertoglio e Valentina Parodi hanno guadagnato buone posizioni nel circuito Europeo Cadetti. Briasco, nel camp. Ital. a squadre, ha conseguito l’argento, Bino il bronzo e l’oro nel 2° Trofeo Colnago.
Federica Santandrea si è piazzata 6° nel camp. Ital. Assoluto mentre Annalisa Caviglia, nella Coppa Italia Cadetti, ha vinto l’argento e Tesserin il bronzo nel Camp. Ital. Universitario.

Il risultato di maggior rilevanza è il titolo di campionessa di spada categoria Ragazze vinto da Anita Corradino nel Camp. Naz. del Gran Premio Giovanissimi Renzo Nostini. Un successo che vale ad Anita anche la prima posizione nel Gran Prix under 14 Kinder Sport. Ottimi i risultati di tutto l’anno di Filippo Armaleo, classificatosi 3° nel Circuito Europeo cadetti di Spada a Squadre a Grenoble, 7° a Copenaghen, 8° in Lussemburgo e 3° nella prova individuale, 6° nella 2° Prova Nazionale Cadetti e 13° nel Camp. Ital. Cadetti.
Nella stagione 2017/18 Armaleo ha vinto l’argento nel Circuito Europeo Cadetti a Bonn, il bronzo nella prova individuale e l’oro nella gara a squadre a Grenoble. Nelle gare Nazionali, alla 1° Prova del Camp. Ital. Giovani, si è classificato 6° ripetendosi nella prima prova del Camp. Ital. Cadetti.

Fiore all’occhiello della “Pompilio” sono la Coppa D’Argento “Cesare Pompilio”, gara Internazionale di spada maschile a squadre, e il Trofeo “Carlo Basile”, torneo internazionale di spada femminile a squadre giunte rispettivamente alla 55° e alla 29° edizione.
Dal 2017, a questi eventi è associato, per onorare la memoria del Maestro scomparso, il “Memorial Ezio Zanobini”, gara di spada Individuale maschile e femminile per Allievi e Cadetti.

La 55° Coppa Pompilio è stata vinta dal Circolo della Scherma di Ivrea in finale sulla Pompilio, vincitrice del 29° Trofeo Basile, con grande soddisfazione del Presidente Ferdinando Cafiero. Filippo Armaleo ha vinto il Memorial Ezio Zanobini.
A Settembre il Presidente federale Giorgio Scarso ha consegnato, a Firenze, “Il distintivo d’oro” alla Vice Presidente della Società Elvira Basile.


Il maestro Ezio Zanobini

Desideriamo onorare la figura del Maestro Ezio Zanobini, scomparso il 27 Dicembre 2016 a 76 anni dopo una vita dedicata alla scherma e all’educazione di questa disciplina di un numero infinito di giovani. Comincia a tirare di scherma giovanissimo sotto la guida del maestro Saracco nella Società Santo Stefano. Nel momento in cui la Santo Stefano, persa la sede, si stava sciogliendo, Zanobini coinvolge il Comm.Carlo Basile, desideroso di commemorare il cognato e valente schermitore Cesare Pompilio ucciso dai nazisti a Fossoli di Carpi  e, insieme al Maestro Saracco e ai compagni di sala, fonda la “Cesare Pompilio”.

Motivi personali, dalla Pompilio, lo portano prima alla Gias dove negli anni, divenuto  maestro, insegna, successivamente all’Anchor  Club, alla Genova Scherma, alla Ras di Milano e al Circolo della Spada Liguria. E’  maestro delle Nazionali Under 20 e Assolute di Spada  negli anni 1993/94  e nel 2000. Ritorna alla Pompilio nel 2003 insieme al figlio Paolo, anch’egòoi maestro di rilievo e di interesse della Federscherma rilanciando  la Società verso la conquista di straordinari successi sia in campo nazionale che internazionale. Con lo studio approfondito delle tecniche dell’assalto delle parate e delle risposte ,e dei tempi e controtempi e lo sviluppo di una sua personale tattica  forma uno stuolo di tiratori che si impongono sulle pedane sia italiane che del mondo intero.

“Lavorare, lavorare sempre” era il suo motto. Ma la sua dote più importante è stata quella di aver instaurato con i suoi allievi un rapporto umano che andava  aldilà dell’insegnamento  tecnico, dando loro la fiducia nell’affrontare i problemi della vita e a farlo considerare un secondo padre o un amico su cui contare sempre. Un amico pronto a risolvere i problemi e a consolare le pene finchè il sorriso non riaffiorava sui loro volti. Per questo è stato tanto amato e il suo ricordo rimarrà per sempre nel cuore di quelli che hanno avuto modo di conoscerlo.

Nel 2010 è stato insignito della Stella d’Argento al merito sportivo del Coni e sempre per meriti sportivi nel 2015 è stato nominato  Cavaliere della Repubblica  .

Onorificenze
CONI – Stella d’Argento 1995, Stella d’Oro 2012
Federazione Italiana Scherma –  Scudo D’Oro 2016 – Distintivo d’Oro 2017

Cesare Pompilio sul palco del Gala di Stelle nello Sport 2015
Cesare Pompilio sul palco del Galà di Stelle nello Sport 2015

Il Consiglio
Presidente: Prof. Ferdinando Cafiero
Vice Pres.: Elvira Basile, Giancarlo Basile
Cons.: Dott. Remo Dominici, Dott Stefano Chiodi, Fabrizio Vignolo,Dott. Giuseppe Trivelli, Susanna Riconda Galletti, Gabriele Bino, Ing. Michela Schenone, Sara Fasolini, Michela Pesce Corradino, Andrea Armaleo

 

Info e corsi
Corsi e allenamenti per bambini e ragazzi:
dal lunedì al venerdì dalle 16:00 alle 20:00
Corsi serali e lezioni individuali adulti: mattina e sera

Palestra: Stadio Carlini
Via Vernazza 31 – 16131 Genova
sddspompilio@gmail.com

Condividi
Redazione
Dal 1998 a oggi, dalla redazione di LiguriaSport.com molti giovani hanno preso il “volo” diventando giornalisti professionisti al servizio di giornali, TV, radio e agenzie nazionali. LiguriaSport.com è l'unico vero punto di riferimento dell'informazione sportiva on-line in Liguria. Dalla competenza e passione dei nostri giornalisti nasce ogni anno l'Annuario Ligure dello Sport.