Bak-Szczepanski sugli scudi, vittoria amara per il Don Orione Voghera

27

Si è concluso domenica il campionato a squadre di serie B. Il Genova Badminton ha subito la sconfitta della capolista Don Orione per 4 a 1, che però non ha potuto gioire della vittoria, il punto perso infatti nell’ultima partita di misto è valso la stagione ai lombardi che erano in testa a pari punti con l’Alba. I piemontesi sabato hanno sconfitto l’Acqui Junior per 5 a 0 e superano nella classifica finale i  vogheresi proprio in virtù di quel punto perso nel doppio misto.

Ma andiamo con ordine, il confronto era tutt’altro che scontato, anche se le motivazioni del Don Orione erano ben maggiori dei liguri, che sono scesi in campo determinati a portare comunque a casa la vittoria. Il doppio femminile Bariani-Rossi ha dovuto faticare per sconfiggere le genovesi Szczepanski-Roncagliolo   che si sono arrese in due set 21-17 e 21-19, dopo che nel secondo set conducevano 19-18, a seguire il doppio maschile vedeva di fronte Suardi-Di Liberto contro Bak-Bottino, una partita molto tirata risolta solo al terzo set con il punteggio di 16-21 21-19 19-21. I liguri hanno nei doppi il loro punto di forza e le due sconfitte iniziali hanno pregiudicato il risultato finale, i singolari sono stati infatti persi rispettivamente 21-13 , 21-10 dalla Roncagliolo contro Bariani e 21-8 21-8 da Pellegrini contro Marco Pigozzo, già vincitore del Trofeo Tigullio svoltosi a Borzonasca ad ottobre.

L’ultima partita in programma però, il doppio misto, vedeva vanificare gli sforzi del Don Orione, la temibile coppia Bak-Szczepanski non ha avuto grosse difficoltà a sconfiggere Papavero-Rossi per 21-17 21-14 portando a casa così l’unico punto dei liguri, che poco muove la loro classifica, ma che pesa come un macigno per il campionato dei lombardi.

Il misto Bak-Szczepanski conclude il suo campionato con solo vittorie confermandosi la coppia di misto migliore della serie B nord.

Alba che stacca quindi il biglietto per i playoff del 23 marzo dove se la vedrà con le due vincenti del girone di centro e sud. Due posti disponibili su tre per entrare il prossimo anno a far parte delle big del campionato italiano di serie A.

Il Don Orione fa mea culpa per i punti persi durante il loro cammino, “ Non dobbiamo rammaricarci per il punto perso oggi” spiega Rossi “ma per quelli persi durante l’anno e in particolar modo proprio contro l’Alba, che ci costano ora la stagione”.

Il Genova Badminton Club dal canto suo fregiarsi del fatto di aver concluso il campionato al quarto posto, e aver battuto proprio alla prima giornata l’Alba, che ora taglia per prima il traguardo, una sconfitta che aveva fatto subito preoccupare i piemontesi che hanno saputo però poi rifarsi.

Condividi
Marco Callai
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com.